lunedì 7 aprile 2014

Citazioni #1


Come preannunciato sulla pagina Facebook, vi propongo le mie citazioni.
Non so quale rapporto abbiate voi con le frasi che vi colpiscono nei libri, ma io sento sempre la necessità di segnarle (in un quadernino apposito!) perché sento di volerle tenere con me.
Spero davvero di potervi dare qualche spunto di lettura!

«A volte le persone non capiscono le promesse che fanno nel momento in cui le fanno» ho detto. Isaac mi ha scoccato uno sguardo. «Sì, certo. Ma la promessa la mantieni lo stesso. È questo l'amore. L'amore è mantenere lo stesso la promessa. Tu non credi nel vero amore?»
Colpa delle stelle - John Green

Non importa quanto sua madre possa volergli bene: l'amore non è sufficiente per tenere in vita nessuno.
Il Giardino degli Eterni - Lauren DeStefano

Non esiste nulla di peggio del dolore fisico. Davanti al dolore, continuò a pensare Winston mentre si contorceva sul pavimento, stringendo inutilmente il braccio sinistro ormai invalido, non ci sono eroi... No, davanti al dolore non ci sono eroi.
1984 - George Orwell


Guai a sognare: il momento di coscienza che accompagna il risveglio è la sofferenza più acuta. Ma non ci capita sovente, e non sono lunghi sogni: noi non siamo che bestie stanche.
Se questo è un uomo - Primo Levi

Capite ora perché i libri sono odiati e temuti? Perché rivelano i pori sulla faccia della vita. La gente comoda vuole soltanto facce di luna piena, di cera, facce senza pori, senza peli, inespressive.
Fahrenheit 451 - Ray Bradbury

Perché nessuno merita di vivere per sempre. Penso che a volte si abusi dell'ospitalità
La Dichiarazione - Gemma Malley

Deve essere un sistema molto fragile se basta una manciata di bacche per farlo crollare.
La ragazza di fuoco - Suzanne Collins

Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.
Anna Karenina - Lev Tolstoj

È ridicolo pensare che l'amore possa rispondere all'amore. La gente ci muore intorno, tutto qui. Questo mondo così com'è non è sopportabile. Gli uomini muoiono e non sono felici.
Caligola - Albert Camus

6 commenti:

  1. tutte molto belle......... alcune bisogna aver letto il libro per capirle come la ragazza di fuoco..... ma belle!

    RispondiElimina
  2. Ehy ciao, volevo dirti che da me c'è un premio per te:). Passa pure quando hai tempo^^
    http://passioneperlerighe.blogspot.it/2014/08/TheVeryInspiringBloggerAward.html
    Un bacio :)xx

    RispondiElimina
  3. Bellissime davvero. Infatti azzeccatissima quella di 1984 che sto giusto or ora leggendo (per la seconda volta).
    Scopro adesso il tuo blog, mi piace. Passa pure a dare un'occhiata da me...
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Tristemente bella la citazione di Primo Levi. Grazie.

    RispondiElimina
  5. Ciao scusa il disturbo :-)
    ti ho nominata per i liebster award 2016 !
    per tutte le info : http://fantasyromancebooks.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html
    un bacione

    RispondiElimina